Carlo Michelini

CIO Equity

michelini

In F2i dal 2007, è General Manager, Chief Investment Officer e Senior Partner del Team Investimenti. Vanta una vasta esperienza nella origination, gestione ed esecuzione di operazioni di fusione e acquisizione e finanziamento  con 16 anni di carriera nella divisione di investment banking di Morgan Stanley.

In F2i ha guidato gli investimenti nella distribuzione e stoccaggio del gas e nell’aeroporto di Napoli (GESAC), la partecipazione alla seconda tranche della privatizzazione SEA, l'acquisizione di SIA in consorzio con Fondo Strategico Italiano, l'acquisizione di una partecipazione nel Gruppo KOS (assistenza socio-sanitaria) e della rete di farmacie Farmacrimi. È stato responsabile delle attività di strutturazione e raccolta fondi per F2i I, F2i II e F2i III. 

In precedenza, Michelini ha lavorato per Morgan Stanley per 16 anni, a Londra e Milano, prima nel team M&A e Equity Capital Markets all'interno della divisione di investment banking e successivamente nel team europeo delle telecomunicazioni. Ha partecipato a diverse operazioni di corporate finance e mercati dei capitali in Europa, tra cui M&A, azionario (IPO, follow-on e offerte convertibili), obbligazionario e project finance, con particolare attenzione alle reti di telecomunicazioni ed energia.

Nel 2002 Michelini è entrato a far parte del team italiano di investment banking di Morgan Stanley, con particolare attenzione alle privatizzazioni e al finanziamento delle infrastrutture, partecipando tra l’altro al processo di privatizzazione di Telecom Italia. Nel 2004 è diventato Managing Director con la responsabilità della copertura del Tesoro italiano, delle entità correlate e delle società regolate. 

È Consigliere e Vicepresidente di 2i Rete Gas, Presidente di KOS, Consigliere di Amministrazione di Farmacie Italiane, CFI e di Ital Gas Storage.

È laureato in Economia presso l’Università Bocconi di Milano.