Comunicati Stampa


FHP acquisisce CPM, terminalista del porto di Monfalcone, e consolida la leadership nel comparto portuale delle merci rinfuse

F2i Sgr, il principale gestore italiano di fondi infrastrutturali, ha siglato l’accordo per l’acquisizione di Compagnia Portuale Monfalcone (CPM), attiva nel porto di Monfalcone. Tale piattaforma logistica si aggiunge alle attività portuali già gestite a Carrara, Livorno, Mestre, Chioggia e nella stessa Monfalcone.
L’operazione di acquisizione, la cui analisi ha incluso anche una scrupolosa verifica del rispetto dei parametri ESG, verrà realizzata da FHP, holding portuale di F2i, controllata dal Terzo Fondo F2i (42%) e dal Fondo F2i-ANIA (58%).

F2i Sgr annuncia il lancio del Fondo per le Infrastrutture Sostenibili

F2i Sgr, il maggiore fondo di investimento italiano e uno dei principali fondi infrastrutturali europei, annuncia l’avvio del suo quinto fondo, il Fondo per le Infrastrutture Sostenibili (FIS). La dotazione obiettivo di FIS è di 1,5 miliardi di euro, di cui circa 900 milioni sono già stati raccolti al primo closing, perfezionato in data odierna. Con tale raccolta, F2i Sgr supera così i 6 miliardi di euro di masse gestite e si pone l’obiettivo di raggiungere i 7 miliardi di euro nei prossimi mesi, rafforzandosi ulteriormente tra i primi operatori europei.

F2i rafforza la partnership con il fondo pensione olandese APG ed Ardian su 2i Rete Gas

Si rafforza la partnership tra F2i SGR e Finavias, veicolo controllato dal fondo pensione Olandese APG e da fondi gestiti da Ardian, su 2i Rete Gas, secondo operatore in Italia nella distribuzione del gas.
2i Rete Gas conta circa 4,5 milioni di clienti in tutto il Paese, un fatturato di 718 milioni a fine 2020, 2 mila dipendenti ed è attiva nella gestione della rete gas, nel dispacciamento e nella commercializzazione. La società è entrata a far parte del portafoglio di F2i SGR nel 2009, quando il fondo infrastrutturale rilevò il 64%, attualmente detenuto dal Fondo III. Un’ulteriore quota dell’8,1% fu comprata dal Fondo II di F2i SGR nel 2013. A otto anni dall’acquisizione e dopo un percorso di crescita che ha portato il gestore da 3,8 milioni di clienti a circa 4,5 milioni, tale quota sarà ceduta ad APG ed Ardian, che aumenteranno la loro rappresentanza nel capitale in cui erano già presenti con una partecipazione del 28%.

Roberto Barbieri nominato Presidente Aeroporto di Olbia e di F2i Ligantia

Con il perfezionamento dell’acquisizione dell’80% di Geasar SpA, società di gestione dell’aeroporto Olbia Costa Smeralda, da parte di F2i Ligantia, la holding controllata da F2i Sgr e partecipata da Fondazione Sardegna e Blackrock Infrastructure, Roberto Barbieri è stato nominato Presidente del consiglio di amministrazione di Geasar e di F2i Ligantia. Barbieri, che riveste la carica di amministratore delegato di un altro importante scalo del network aeroportuale di F2i, quello di Napoli, è anche presidente dell’aeroporto di Alghero.

L’Aeroporto di Olbia Costa Smeralda passa sotto il controllo di F2i e dei partner Blackrock e Fondazione Sardegna

E’ stata completata l’acquisizione da Alisarda SpA dell’80% circa di Geasar SpA, società di gestione dell’aeroporto Olbia Costa Smeralda, da parte di F2i Ligantia, la holding controllata da F2i Sgr e partecipata da Fondazione Sardegna e Blackrock Infrastructure. L’aeroporto di Olbia è il secondo per numero di passeggeri in Sardegna ed uno dei principali hub in Europa per l’aviazione generale (jet privati).