Comunicati Stampa

PTI sigla un accordo con F2i per l’acquisizione di TowerTel che controlla oltre 2.400 torri di telecomunicazioni in Italia e ulteriori potenziali diritti di utilizzo su oltre 4.000 siti di trasmissione

PTI sigla un accordo con F2i per l’acquisizione di TowerTel che controlla oltre 2.400 torri di telecomunicazioni in Italia e ulteriori potenziali diritti di utilizzo su oltre 4.000 siti di trasmissione

 

Milano, 23 dicembre 2020 – Phoenix Tower International ("PTI") ha siglato oggi un accordo con EI Towers S.p.A (“EIT”) per acquisire TowerTel S.p.A. (“TowerTel”), una controllata di EIT, che possiede o gestisce circa 2.400 torri di telecomunicazioni, sistemi di antenne e siti di telecomunicazioni distribuiti in tutta Italia. In aggiunta ai siti direttamente gestiti, TowerTel ha diritti esclusivi di commercializzazione e utilizzo per più di 1.600 siti di proprietà di EI Towers S.p.A, con un portafoglio potenziale totale di più di 4.000 siti nel Paese.

 

Inoltre, come parte dell’accordo, F2i SGR (“F2i”), azionista di maggioranza di EIT, ha deciso di mantenere una quota di minoranza in Towertel. I termini finanziari dell’operazione non sono stati comunicati.

 

Il completamento della transazione è soggetto ad approvazioni delle autorità regolamentari.

 

"PTI è felice di entrare nel dinamico mercato italiano delle comunicazioni e collaborare con i suoi principali operatori. Desideriamo espandere i ricavi del portafoglio, sviluppando nuove torri e investendo in soluzioni innovative per i clienti”, ha affermato Dagan Kasavana, Chief Executive Officer di Phoenix Tower International, che ha continuato "con lo sviluppo delle small cell, la realizzazione ulteriore di reti 4G e 5G e la costruzione di importanti accessi wireless e in fibra, riteniamo che l’Italia sia uno straordinario mercato per PTI. Questa transazione amplia ulteriormente la nostra presenza globale e ci permette di soddisfare sempre meglio la domanda di infrastrutture mobili da parte dei nostri clienti"

 

"L’investimento di PTI testimonia il crescente interesse dei player globali per le infrastrutture italiane di alta qualità”, ha commentato Renato Ravanelli, Amministratore Delegato di F2i “siamo lieti di collaborare con un operatore leader nel mercato delle infrastrutture wireless, supportato da Blackstone, in un settore così importante per lo sviluppo complessivo del mercato delle telecomunicazioni".

 

PTI è stato assistito da Natixis come advisor finanziario e Freshfields Bruckhaus Deringer LLP come legale.  

L’advisor finanziario di EIT è stato Nomura e quello legale Chiomenti Studio Legale.